domenica 2 novembre 2008

INFANZIA


[Nella foto: padre John Sidney Denham al momento del suo arresto a Sydney]

ROMA - INAUGURAZIONE DEL NUOVO ASILO PER L'INFANZIA

Lunedì 3 Novembre, alle ore 11:00 sarà inaugurata la nuova sede dell'Asilo Cattolico per l'Infanzia "Pollicino e l'Orco con la Gonna" .

L'evento vedrà la partecipazione del Vicepresidente della Commissione Parlamentare per l'Infanzia Antonio Guidi e padre Federico Lombardi, direttore della Sala Stampa della Santa Sede, che si è dimostrato entusiasta della nuova struttura realizzata in legno lamellare.

Dopo la benedizione dei locali, che verrà effettuata dal parroco don Giovanni e l'immancabile taglio del nastro, nel corso della cerimonia si procederà anche alla presentazione del nuovo Direttore Scolastico padre John Sidney Denham, originario di Sydney ed esperto per le lingue.

La struttura è in grado di ospitare fino a 142 bambini di età compresa tra 3 e 5 anni ed è stata progettata dal Consiglio Nazionale delle Ricerche e finanziata con i fondi dell'art. 70 - L.448/2001; essa offrirà ai genitori un servizio flessibile in relazione ai ritmi di lavoro, in grado di coniugare educazione e qualità nel pieno rispetto delle esigenze del bambino. L'asilo rispecchia il modello di asilo tradizionale già diffuso nelle principali realtà europee, ma la sua matrice cattolica all'avanguardia sarà probabilmente replicata anche in altre zone d'Italia.

P. Federico Lombardi, in un'anticipazione tramite un comunicato stampa, dichiara che la scelta di padre Denham come Direttore della struttura non è affidata al caso, ma improntata sull'esempio e la filosofia della nostra attuale società, soprattutto in materia di politica governativa e gli innumerevoli esempi forniti, dalla quale non intende discostarsi al fine di garantire la completa integrazione dei bambini nella realtà circostante. "Alcuni ricorderanno - dichiara p. Lombardi - lo scandalo che investi padre Denham lo scorso agosto, quando fu condannato per 30 reati di aggressione a sfondo sessuale su minori risalenti agli anni ‘70 e ‘80 e che, secondo la polizia, erano stati commessi in una scuola e due parrocchie rurali. Il vescovo dell’arcidiocesi Michael Malone aveva prontamente chiesto perdono alle vittime, a cui erano seguite anche le scuse del pontefice, Benedetto XVI". P. Denham infatti fu immediatamente sollevato dai suoi incarichi e poi richiamato in Vaticano al fine di chiarire la propria posizione; dopo lunghi colloqui con il pontefice è stato lui concesso il nuovo incarico in un'ottica riabilitativa e di reinserimento sociale.

1 commento:

nonnoenio ha detto...

quando ci sono di mezzo i bambini, anime innocenti, i pedofili andrebbero puniti in maniera esemplare in modo da scoraggiare eventuali azioni nefaste,chiunque essi siano.